10 consigli su come risparmiare corrente elettrica in casa

Ecco dieci consigli per risparmiare corrente elettrica così da tagliare le spese della bolletta fino al 20 per cento.

 

1) Il consiglio preliminare prevede l'installazione di un "display di monitoraggio" che vi consentirà di sapere, in ogni momento, quanto state consumando. La conoscenza è il primo passo verso il cambiamento e in questo caso, verso il risparmio della corrente elettrica.


2) Lo scaldabagno elettrico è il modo più antieconomico che esiste per riscalda l'acqua. Si può sostituire lo scaldabagno elettrico con uno a gas oppure puntare a soluzione più innovative.


3) Spegnere tutti i televisori, dvd, decoder e non tenere nelle prese elettriche i caricabatterie per dispositivi portatili. Il risparmio sarà tangibile anche mediante il display di monitoraggio installato col passo uno.


4) Sostituisci tutte le lampadine a incandescenza con quelle a LED. Se i prezzi ti sembrano troppo elevati, acquistane una per volta, il beneficio sarà immediato.


5) Allontana il frigorifero dal muro. La manutenzione è importante, con un pennello da imbianchino rimuovi la polvere dal radiatore. Con questi semplici gesti guadagnerai un'efficienza del 5-10 per cento.


6) A quanto è fissata la temperatura del frigorifero? Molti non ne hanno la più pallida idea.... in effetti le "modalità" impostate con la manopola sono difficili da interpretare e sono poche le persone che leggono il Manuale d'Uso. Ok, è arrivato il momento di rispolverarlo... oppure, in alternativa mettete un termometro nel frigorifero e impostate la temperatura che preferite lasciando perdere le modalità.


7) Se avete sostituito lo scaldabagno elettrico con uno a gas, o ancora meglio con il solare termico, dovete apportare una piccola modifica alla lavastoviglie. Scollegando il tubo di adduzione dell'acqua fredda e collegandolo all'acqua calda, trasformerete in un batter d'occhio, la vostra qualsiasi lavastoviglie in un modello di Classe A++.


8) Il caldo bagno consuma molta energia. Non dovete rinunciarci ma usarlo in modo intelligente. Il "caldo bagno" può essere sostituito da valvole termostatiche installate sui termosifoni, le valvole vi consentiranno di regolare indipendentemente le temperature nelle singole camere. Nel giro di un anno, grazie al risparmio in bolletta, avrete recuperato egregiamente l'investimento per le valvole.


9) Se siete in procinto di acquistare una nuova lavatrice, sceglietene una con la doppia adduzione. Questi modelli costano come quelli a singola adduzione di buona qualità; in alternativa installate allla lavatrice un miscelatore che utilizza l'acqua già calda piuttosto che riscaldarla elettricamente.


10) Gli amanti della cucina non potranno fare a meno del forno. Sicuramente sapete che i forni ventilati distribuscono il calore più uniformemente e, piuttosto che rimuovere immediatamente il cibo dal forno, spegnete un po' prima l'apparecchio elettrico e ultimate la cottura dei cibi a forno spento. Per le lunghe cotture, gli impavidi potrebbero aggiungere dei mattoni refrattari all'interno del forno. I mattoni refrattari riescono ad accumulare calore e rilasciarlo lentamente, possono aiutare a ridurre i consumi elettrici del 5 per cento.

 

 

Fonte BlitzQuotidiano.it