Tasse sulla casa, cosa si paga a dicembre?

Il vademecum sulle imposte sugli immobili

 

Il Corriere della Sera pubblica oggi un vademecum che riguarda le tasse sulla casa: Imu, Tares, e prossimamente la Service tax. Si parte dall'Imu e dalla scadenza del 16 dicembre.
Oggi non è possibile rispondere con certezza, perché anche se il decreto 102, attualmente in sede di conversione parlamentare, venisse approvato senza modifiche risulterebbe abolita la prima rata del tributo ma non quella di dicembre. Per questo bisognerà aspettare la legge di Stabilità e vedere se verrà confermato l'accordo politico che prevedeva l'abrogazione in toto per il 2013. Di certo pagheranno le case di categoria A/1, A/8 e A/9, i cui proprietari peraltro hanno già provveduto a pagare la prima rata a giugno.


Il quotidiano spiega anche entro quando si pagano gli anticipi della Tares:
I contribuenti hanno già ricevuto i primi bollettini riguardanti l'anticipo, calcolato sulla base del tributo versato nel 2012 e di norma il pagamento andava effettuato entro il 30 settembre. Il saldo va fatto entro la scadenza indicata dalla delibera comunale e comunque entro il 31 dicembre. Per il pagamento si seguono le stesse regole dell'Imu, e quindi il bollettino postale o il modello F24 indicando il codice 3944. La Tares prevede anche un extra contributo di 30 centesimi al metro quadrato da versare allo Stato. L'importo va indicato a parte con il codice tributo 3955.

 

 

 

 

 

 

di Alessandro D'Amato fonte Giornalettismo.com