I cinque principi di base per installare in facciata oggetti di vario tipo

Bisogna tener conto della tutela del decoro dell'edificio, del regolamento condominiale e di quello edilizio del Comune.

 

Il decoro nel Codice civile
Il Codice parla di decoro in campo di innovazioni, vietando quelle che lo alterino (art. 1120) e in tema di regolamento, che deve contenere le norme per la sua tutela (art. 1138)

 

I divieti rigidi del «contrattuale»
Il regolamento contrattuale può prevedere il divieto assoluto di modificazione della facciata e quindi escludere montaggi di tende, zanzariere e condizionatori

 

I «confini» delle installazioni
Il regolamento assembleare può disciplinare le installazioni per evitare la lesione del decoro. Il placet dell'assemblea è necessario solo se viene prescritto

 

Il consenso del vicino
Nel caso di montaggio delle tende da sole potrebbe essere necessario chiedere il permesso al proprietario del balcone del piano superiore

 

Le normative comunali
I regolamenti edilizi locali possono contenere norme che disciplinano l'installazione sulle facciate degli edifici di oggetti e impianti o loro specifiche caratteristiche

 

 

Fonte Il Sole 24 Ore