Le donne italiane e la vita condominiale

Preferenze ed aspetti meno tollerati dal gentil sesso.

 

Casa.it ha indetto un sondaggio on line per approfondire come gli italiani vivono il condominio, andando ad evidenziare in particolar modo le preferenze e gli aspetti meno tollerati dal gentil sesso. E' un quadro che forse non ci si aspetta del tutto quello che emerge dalle risposte delle oltre 1.200 donne e 800 uomini che hanno partecipato al sondaggio. Su una cosa uomini (32%) e donne (26%) sono d'accordo: l'immondizia lasciata sul pianerottolo dal vicino di casa rappresenta in assoluto l'aspetto di maggior fastidio per entrambi.

 

Le divergenze di opinioni iniziano quando si ha a che fare con auto e tovaglie: il 27% degli uomini non tollera l'auto del vicino parcheggiata male mentre il 25% delle donne dichiara di non sopportare chi sbatte la tovaglia dal balcone. Gli odori che arrivano dalla cucina altrui? Infastidiscono più gli uomini (16%) che le donne, che invece riconfermano l'amore per il proprio balcone rispondendo di non sopportare il bucato del vicino che sgocciola (14%).

 

Sentire i vicini che fanno sesso infastidisce le donne (12%) più degli uomini (8%) ma, inaspettatamente, le donne trovano il sesso rumoroso meno fastidioso delle feste fino a tarda notte (26%), della televisione tenuta ad alto volume fino a tardi (26%) o addirittura del rumore della lavastoviglie e dell'aspirapolvere usati in orari non usuali (13%). Per gli uomini sentire i vicini che fanno sesso non rappresenta un problema, con meno dell'8% degli interpellati di sesso maschile che si dichiara infastidito è in assoluto il rumore più tollerato.