I cani in appartamento possono abbaiare ma con le dovute cautele

Cass. sez. civ. sentenza n. 7856/08

 

La Corte di Cassazione ha stabilito che i cani in appartamento possono abbaiare ma i proprietari debbono adottare delle cautele per prevenire che abbaino di notte procurando fastidio agli altri condomini.

Il proprietario del cane deve fare tutto il possibile per "prevenire le possibili cause di agitazione ed eccitazione dell'animale, soprattutto nelle ore notturne" anche se può risultare impossibile "coartare la natura dell'animale al punto da impedirgli del tutto di abbaiare".