Lavori in condominio, va risarcito il danno patito dal commerciante a causa dell'occupazione dello spazio antistante la sua attività

Cassazione, Sez. II, sentenza n. 67 del 3 gennaio 2013

 

Il condominio che a causa dei lavori di rifacimento dei balconi ha fatto occupare dall'impresa il viale antistante di un negozio commerciale deve risarcire il danno subito dal titolare. (Trattasi di un danno "in re ipsa")


Di circostanza irrilevante risulta che l'impresa ha dichiarato di avere avuto l'autorizzazione dal titolare e dal figlio a posizionare il camion nella stradina.

 

 

 

Fonte CondominioWeb.com