Pulizie condominiali: è illegittima la delibera con la quale se ne stabilisce la sospensione

Tribunale civile Padova, ,25 luglio 2012

 

È illegittima e va di conseguenza sospesa la delibera con cui venga decisa la sospensione di un servizio essenziale per la regolarità della gestione delle cose comuni, qual è quello di pulizia delle scale, in quanto eccede dai poteri discrezionali dell'assemblea condominiale, violando diritti del singolo condomino sui quali la legge non consente ad essa di incidere.



Inoltre all'assemblea condominiale è esclusa la possibilità di imporre al singolo condomino l'obbligo di pulire le scale in un dato momento, o di provvedervi attraverso un proprio pulitore. Nel caso venga assunta una simile delibera, questa sarebbe radicalmente nulla, avendo i condòmini statuito oltre le proprie competenze, violando i diritti del singolo condomino sui quali la legge non consente ad essa di incidere.

 

 

 

Fonte CondominioWeb.com