Convegno 15/12/2012: l' ANACI spiega la Riforma Condominiale

In Occasione del X Congresso Straordinario ANACI. Dopo settantanni il mondo del Condominio in Italia avrà finalmente un testo legislativo nuovo.

 

 

Anaci e tutta la sua rappresentanza nazionale ha speso tutta se stessa per cercare di far cambiare alcuni aspetti dell'articolato, riuscendoci in molteplici punti ma molto di più dovevano fare i nostri parlamentari per consentire di licenziare una riforma maggiormente organica nel suo complesso e più attenta alla figura dell'amministratore professionista che ANACI ha l'orgoglio di rappresentare con i suoi 8000 iscritti, tutti con partita IVA.

 

Il rammarico per un testo che poteva esser migliore dell'attuale non deve prendere il sopravvento e l' ANACI chiede con forza a tutti i suoi dirigenti ed ad ogni singolo iscritto di soffermarsi sull'aspetto fondamentale della riforma, con la novità che rappresenta tout court e lo sguardo al futuro che, ciascuno, con le diverse professionalità e studi professionali comunque sarà spinto a rivolgere.

 

In questo odierno convegno, al quale parteciperà anche il presidente del CEPI, Claudine Speltz, la quale sottolineerà l'unione vincente fra ANACI ed i professionisti europei, saranno presenti fra i relatori anche i maggiori esperti di diritto condominiale, tutti facenti parte del comitato scientifico di ANACI:

 

-Raffaele Corona: già presidente titolare della seconda sezione della Corte di Cassazione;

-Michele Costantino: Università di Bari;

-Giulio Benedetti: sostituto Procuratore Generale a Milano;

-Alberto Celeste: Consigliere Corte d'Appello de l'Aquila;

-Antonio Scarpa: Consigliere, Ufficio del Ruolo e del Massimario presso la Corte di Cassazione;

-Carlo Nocera: Studio Associato Nocera.

 

Clicca sul seguente link per visualizzare il Programma Completo del X Congresso Straordinario ANACI