Mutui Italia sono quasi azzerati

La Fiaip lancia nuovo allarme sul settore immobiliare a seguito delle misure depressive contenute nella Legge di Stabilità.

 

In Italia le erogazioni di nuovi mutui sono crollate, anzi si sono quasi azzerate secondo la Fiaip che nei giorni scorsi ha espresso non poche critiche sulle misure contenute nella Legge di Stabilità.

 

In particolare secondo il Presidente della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali, Paolo Righi, con la Legge di Stabilità il Governo ha nella sostanza pianificato nuove misure depressive per un ciclo economico in forte contrazione quest'anno con prospettive che per il 2013 ad oggi non sono di certo molto rosee. Le critiche della Fiaip, dopo l'IMU che già pesa su famiglie ed imprese, sono in particolare rivolte alla decisione di tagliare le detrazioni fiscali con la conseguenza di rendere più onerosi i mutui in un contesto caratterizzato tra l'altro da difficoltà nell'accesso al credito bancario.


Insomma, quello della Fiaip è l'ennesimo grido di allarme visto che, piuttosto che tagliare le detrazioni fiscali, servirebbero misure incisive per rilanciare il settore immobiliare e quello del credito proprio a partire da un alleggerimento della tassazione. Ed invece con il taglio delle detrazioni e con l'Imu si fa cassa andando ulteriormente a pesare sul reddito delle famiglie e sulle imprese.

 

 

 

Fonte Mutui.Blogosfere.it