SAIE 2012: Tecnologia per l'antisismica e la Sostenibilità degli Edifici

Innovazione e ricostruzione: le tematiche in Fiera a Bologna. Tra le novità 2012 il Forum “Ricostruiamo l'Italia”

 

Sarà interamente dedicata all'innovazione e alle tecnologie per affrontare la ricostruzione del dopo-sisma in Emilia Romagna l'edizione 2012 del SAIE, in svolgimento a 18 al 21 ottobre presso il Centro fieristico di Bologna.

 

 

RIQUALIFICAZIONE, SICUREZZA SISMICA E SOSTENIBILITÀ. Nelle 4 aree tematiche in cui è suddivisa la fiera, le aziende espositrici presenteranno prodotti e tecnologie innovative per la riqualificazione, la sicurezza sismica e la sostenibilità degli edifici. Tra le novità 2012 la nuova grande area espositiva del Forum "Ricostruiamo l'Italia", in cui saranno esposte le innovazioni per la sicurezza sismica di oltre duecento aziende e Centri di ricerca, e la nuova area "Green Habitat", dedicata all'edilizia sostenibile e alla sicurezza. Completeranno il panorama espositivo l'area "Progetto e Software", riservata ai software e alla tecnologia per la progettazione anche in chiave antisismica, e l'area "Cantiere ed edilizia", rivolta al mondo dei produttori di attrezzature e macchinari da cantiere.

 

 

"RICOSTRUIAMO L'ITALIA", NUOVI MODI DI PROGETTARE. Il Salone Internazionale dell'Edilizia, sarà inoltre teatro di un grande Forum dal titolo "Ricostruiamo l'Italia"; promosso da BolognaFiere, insieme a Regione Emilia-Romagna, ASTER, la Piattaforma Costruzioni della Rete Alta Tecnologia e con il contributo scientifico di università, centri di ricerca, ordini professionali e di categoria, associazioni e fondazioni, il Forum intende contribuire ad una riflessione per una svolta nella politica edilizia. Tutte le realtà della ricerca universitaria, delle associazioni professionali e dell'imprenditoria del mondo delle costruzioni aderenti al Forum si troveranno a discutere su nuovi modi di progettare, nuovi modelli di edifici produttivi, abitativi e pubblici, la riqualificazione dei centri storici e del patrimonio architettonico e nuove regole di certificazione ambientale e per la sicurezza sismica. All'interno dell'area del Forum sarà, inoltre, allestita una grande area sulla tecnologia antisismica realizzata dai principali centri di ricerca universitari italiani. "Il recente terremoto in Emilia Romagna e quello dell'Aquila nel 2009 e le numerose calamità naturali che hanno colpito nel tempo altri territori italiani, - recita il Manifesto con cui il Forum è stato lanciato - rendono indispensabile una svolta radicale nella cultura, nella progettualità e nelle politiche per il settore dell'edilizia e impongono una riflessione rigorosa sulla gestione delle fasi della ricostruzione, per trasformare l'emergenza nella capacità di proporre nuovi modelli e processi innovativi della filiera delle costruzioni".

 

 

A SAIE IN ESCLUSIVA LA CASA MED IN ITALY. Tra le novità, in Fiera anche il prototipo di MED in Italy, la casa energeticamente autosufficiente in grado di produrre tre volte l'energia che consuma, balzata agli onori della cronaca dopo aver vinto il terzo premio in architettura nell'ambito della competizione internazionale Solar Decathlon Europe 2012. L'intero modulo abitativo - 100 metri quadrati di superficie calpestabile e 60 di pertinenza esterna - sarà in visitabile dal pubblico del salone internazionale dell'edilizia che potrà anche confrontarsi con il team di progettisti sulle tecnologie innovative e sui materiali utilizzati.

 

 

 

Fonte CasaeClima.com