Torna l’Iva per l’acquisto degli immobili seminuovi

Il decreto sviluppo 2012 ha fissato al 50% la detrazione d’imposta sulle ristrutturazioni ma ha ripristinato l’Iva per chi acquista l’immobile direttamente dal costruttore anche dopo 5 anni dalla fine dei lavori.

 

Un aggravio di costi per gli acquirenti, che dovranno pagare l'Iva del 40% sulla prima casa e del 10% negli altri casi.


Mentre prima si poteva acquistare una casa semi-nuova (con più di 5 anni ma mai abitata) direttamente dall'impresa risparmiando il 4 o il 10% sul prezzo di vendita. La norma abolisce infatti il limite temporale dei cinque anni, prevedendo quindi che le cessioni o locazioni di nuove abitazioni effettuate direttamente dai costruttori siano sempre assoggettate all'imposta sul valore aggiunto, consentendo di conseguenza alle imprese di avvalersi della compensazione .

 

Facendo due conti, acquistando una casa di 200mila euro direttamente dal costruttore si pagherà dagli 8 ai 20 mila euro in più.

 

 

Fonte ABCRisparmio.it