Sicurezza ascensori, si cambia. Pubblicata la nuova normativa.

Le norme che regolano la messa in esercizio di ascensori e montacarichi, vengono estese anche agli ascensori di servizio pubblico, a seguito dell'entrata in vigore del Decreto del Presidente della Repubblica 19/01/2015 n. 8.

 

Il primo decreto era stato emanato in attuazione delle direttive europee 1995/16/CE e 2006/42/CE, ma la Commissione UE ha contestato il loro recepimento. Infatti, oltre a limitare le regole al servizio privato, introduceva alcune restrizioni troppo restrittive per gli ascensori e montacarichi in servizio pubblico, che andavano a discapito delle imprese costruttrici.

 

Pertanto, si è deciso di adottare un nuovo schema di regolamento, che:

  • estenda le disposizioni anche agli ascensori in servizio pubblico;
  • amplia l a platea dei soggetti competenti a svolgere le verifiche periodiche prescritte per il mantenimento in esercizio degli ascensori, includendovi la direzione generale del trasporto pubblico locale del Ministero delle infrastrutture (art. 13);
  • semplifichi le procedure e le prescrizioni per il rilascio delle autorizzazioni all'installazione degli impianti ascensoristici in edifici esistenti e di nuova costruzione (art. 17-bis).

 

Inoltre, l'art. 2-bis, rimanda ad un apposito decreto le procedure inerenti alle verifiche e le prove periodiche per il funzionamento in sicurezza degli ascensori in servizio pubblico. Il decreto dovrà essere adottato entro 120 giorni dalla data di pubblicazione del DPR 8/2015.

 

Infine, è demandato alle amministrazioni locali l'incarico di non prevedere ulteriori aggravi sulla finanza pubblica per l'adempimento dei provvedimenti previsti dal presente decreto.

 

 

Fonte CondominioWeb.com