1. Per la riscossione delle spese l'amministratore può agire contro un solo comproprietario?

    Giudice di Pace di Taranto dell'1.03.2016

    Ultimo aggiornamento 15/03/2016 15:03
  2. Recupero crediti. L'amministratore di condominio può agire in giudizio solo previo consenso dell'assemblea

    L'amministratore di condominio può agire autonomamente, senza la preventiva delibera assembleare, solo per crediti derivanti dalla ordinaria attività di amministrazione

    Ultimo aggiornamento 07/04/2015 09:09
  3. Caro condòmino, agire di propria iniziativa ti può costar caro.

    Sono rimborsabili solo le spese per gli interventi "urgenti" sulle parti comuni. Rimangono fuori quelli che, pur se urgenti, attengono alle singole proprietà esclusive

    Ultimo aggiornamento 02/03/2015 11:11
  4. La legittimazione ad agire in giudizio dell'amministratore di condominio.

    Sentenza 13 gennaio 2014 del Tribunale di Milano

    Ultimo aggiornamento 14/10/2014 12:12
  5. L'amministratore può agire di propria iniziativa per far rispettare il regolamento di condominio

    Cassazione Sentenza n, 17493 del 31 luglio 2014

    Ultimo aggiornamento 10/09/2014 16:04
  6. Contro chi agire nel caso in cui il costruttore e cede ad un terzo l'area vincolata a parcheggio

    Cassazione, sez. II Civile; sentenza n. 15645 del 18/09/2012

    Ultimo aggiornamento 26/09/2012 09:09
  7. L’amministratore può agire in giudizio senza autorizzazione dell’assemblea per far rispettare il regolamento di condominio

    Cass. 12 luglio 2012 n. 11841

    Ultimo aggiornamento 13/08/2012 14:02