1. Il mancato isolamento acustico di un immobile fa scattare l'azione per gravi difetti

    Il mancato isolamento acustico di un immobile rientrano nel novero dei gravi difetti costruttivi disciplinati dall'art. 1669 del codice civile

    Ultimo aggiornamento 19/01/2016 15:03
  2. I gravi difetti dei pavimenti dell'immobile. Itinerari giurisprudenziali.

    La giurisprudenza ha classificato “gravi difetti” anche quelli derivanti da una cattiva installazione di mattonelle e pavimenti all'interno delle unità immobiliari.

    Ultimo aggiornamento 06/07/2015 14:02
  3. L'immobile è costruito con «materiale scadente». Il costruttore è responsabile dei «gravi difetti»

    Cass., sez. II, 28.04.2004, n. 8140; Cass., sez. II, 20.11.2007, n. 24143; Cass., sez. II, 03.01.2013, n. 84

    Ultimo aggiornamento 28/05/2014 09:09
  4. L'installazione della serra bioclimatica in condominio. Pregi e difetti.

    Con riferimento agli edifici in condominio la realizzazione di una serra bioclimatica mediante la chiusura di terrazze preesistenti incontra alcuni limiti.

    Ultimo aggiornamento 10/04/2014 09:09
  5. Quali sono i rimedi richiedibili nel caso di azione per gravi difetti?

    L'appaltatore, per legge (art. 1669 c.c.), è responsabile per dieci anni in relazione ai pericoli di rovina ed ai gravi difetti dell'opera eseguita.

    Ultimo aggiornamento 27/03/2014 08:08
  6. L’azione di garanzia per gravi difetti può essere fatta valere anche contro il costruttore-venditore dell’edificio

    Nel caso di gravi difetti dell’immobile, l’acquirente dell’edificio o dell’unità immobiliare ubicata in un edificio in condominio può fare valere l’azione di garanzia per gravi difetti (art. 1669 c.c.) contro il costruttore venditore in quanto tale azione non è limitata al puro e semplice rapporto committente-appaltatore.

    Ultimo aggiornamento 23/01/2014 14:02
  7. Entra in possesso della casa prima del contratto definitivo e denuncia i vizi: nessuna decadenza nei tempi ma i difetti sono irrilevanti

    Cass. 24 giugno 2013 n. 15783

    Ultimo aggiornamento 26/08/2013 13:01
  8. Se l'immobile presenta gravi difetti di costruzione, l'amministratore può fare causa al costruttore solamente per le parti comuni

    Trib. Legnano 17 luglio 2012; Trib. Monza 18 dicembre 2012

    Ultimo aggiornamento 07/03/2013 11:11
  9. Le infiltrazioni d’acqua rientrano nella nozione di gravi difetti ai sensi dell’art. 1669 c.c.

    Una recente sentenza della Corte d’appello di Ancona ha il pregio di fare il punto della situazione specificando altresì che a determinate condizioni anche le infiltrazioni d’acqua piovana sono da ritenersi tali.

    Ultimo aggiornamento 05/11/2012 09:09
  10. Impresa costruttrice e direttore dei lavori del fabbricato condominiale, responsabilità per i difetti accertati nel tempo...

    Crepe nelle facciate, tracce di umidità con muffa sulle pareti interne delle scale e lesioni nelle strutture murari. Cass., Sez.II Civ, sentenza del 27/01/2012 n. 1218

    Ultimo aggiornamento 21/03/2012 08:08
  11. Responsabilità per gravi difetti dell’immobile.

    L’eliminazione dei vizi, la riduzione del prezzo e la risoluzione del contratto. Corte di Cassazione, Sezione II civile, Sentenza 15 febbraio 2011, n. 3702

    Ultimo aggiornamento 26/09/2011 10:10