1. Solo con il nulla osta di tutti i vicini possono essere superati i limiti delle distanze legali

    La verificare del rispetto delle distanze legali spetta sempre al Comune

    Ultimo aggiornamento 20/10/2016 08:08
  2. Va rimosso l'ascensore che non rispetta le distanze dalle vedute dell'edificio confinante

    L'ascensore realizzato tra fabbricati adiacenti deve rispettare le distanze legali delle vedute

    Ultimo aggiornamento 08/08/2016 08:08
  3. Perché le canna fumaria non deve rispettare le distanze legali?

    Corte di Cassazione, 23 maggio 2016, n. 10618

    Ultimo aggiornamento 06/06/2016 08:08
  4. La tutela del diritto di veduta e delle distanze legali da parte del singolo condomino.

    Corte di Cassazione, Sez. II, relatore dott. Oricchio, con la sentenza del 27.01.2016, n. 1549.

    Ultimo aggiornamento 15/02/2016 11:11
  5. La tettoia ostruisce il diritto di veduta. Si può chiedere la rimozione se viola le distanze.

    Corte d'Appello di Palermo 781, del 25-05-2015

    Ultimo aggiornamento 08/01/2016 11:11
  6. Per l'ampliamento di una veranda e violazione delle norme sulle distanze decide il giudice ordinario

    Competenza del giudice ordinario quando la controversia abbia ad oggetto la violazione di norme che prescrivono le distanze fra costruzioni ed il rispetto dei confini.

    Ultimo aggiornamento 09/11/2015 09:09
  7. Il lucernario. Definizione e regime delle distanze

    Definizione, Differenze, Distanze

    Ultimo aggiornamento 27/10/2015 15:03
  8. Va demolita la costruzione che non rispetta le distanze. Non basta la concessione

    Corte di Cassazione con la sentenza n. 14916 del 16 luglio 2015.

    Ultimo aggiornamento 27/07/2015 09:09
  9. Le norme locali possono disciplinare le distanze verticali per la realizzazione di canne fumarie

    Corte di Cassazione, sez. II Civile, 26 maggio 2015, n. 10814

    Ultimo aggiornamento 12/06/2015 10:10
  10. Canna fumaria in condominio. Quale disciplina applicare se il regolamento comunale non disciplina le distanze?

    Una sentenza del Tribunale di Bari chiarisce quale disciplina deve applicarsi in caso di realizzazione di una canna fumaria

    Ultimo aggiornamento 12/01/2015 10:10
  11. Ecco cosa succede quando i vicini costruiscono una baracca senza rispettare le distanze

    La casistica della costruzione a distanze inferiori a quelle previste dal codice civile e dai regolamenti edilizi locali si arricchisce di un nuovo caso.

    Ultimo aggiornamento 28/08/2014 09:09
  12. Violazione delle norme sulle distanze? Risarcimento del danno assicurato

    Chi lamenta la violazione della normativa dettate in materia di distanze tra le costruzioni ha diritto al risarcimento del danno per il solo fatto che le normative citate siano state violate.

    Ultimo aggiornamento 08/07/2014 15:03
  13. L'applicazione delle norme sulle distanze in condominio non è automatica

    Il condominio negli edifici, quale particolare forma di comunione forzosa nella quale coesistono parti di proprietà esclusiva (le unità immobiliari) e di proprietà comune (quelle note, per l'appunto, come condominio), non è soggetto automaticamente alle normative dettate in materia di distante nelle costruzioni.

    Ultimo aggiornamento 04/04/2014 09:09
  14. Canna fumaria libera in condominio. Non si applicano le norme sulle distanze tra edifici.

    Corte di Cassazione sentenza n. 4936 del 3 marzo 2014

    Ultimo aggiornamento 13/03/2014 13:01
  15. Distanze tra edifici, i balconi vanno inclusi

    Consiglio di Stato con la sentenza 5557/2013: nel computo devono essere considerate anche le sporgenze, non solo le pareti finestrate

    Ultimo aggiornamento 04/12/2013 15:03
  16. Il Decreto “del Fare” e il nuovo regime delle distanze. Analisi di alcune applicazioni pratiche.

    Come si è già avuto modo di osservare nell'articolo Violazione delle distanze tra costruzioni e Decreto “del Fare”. Verso le derogabilità dei limiti del D.M. 1444/1968?

    Ultimo aggiornamento 02/10/2013 10:10
  17. Distanze tra fabbricati: breve guida di riferimento

    Uno dei temi più complessi (e frequenti) tra i rapporti di vicinato, è relativo alla distanza tra fabbricati e tra muri di confine.

    Ultimo aggiornamento 15/03/2013 08:08
  18. Le pertinenze e gli accessori aventi rilevante consistenza devono essere considerati costruzioni ai fini della normativa sulle distanze

    Cass. 28 settembre 2007 n. 20574, Cass. 3 gennaio 2013, n. 72

    Ultimo aggiornamento 13/02/2013 09:09
  19. Se il parapetto è alto meno di un metro non può invocarsi il rispetto delle norme in materia di distanze dalle vedute

    L’altezza del parapetto incide e non poco sulla configurabilità dello stesso come parte di un affaccio sul fondo del vicino e quindi sul rispetto delle norme dettate in materia di distanze dalle vedute (artt. 900 e 905-907 c.c.).

    Ultimo aggiornamento 14/12/2012 09:09
  20. La tettoia è una costruzione e deve essere rimossa se edificata in violazione delle norme sulle distanze

    Ai sensi dell'art. 873 c.c., rubricato "Distanze nelle costruzioni": Le costruzioni su fondi finitimi, se non sono unite o aderenti, devono essere tenute a distanza non minore di tre metri. Nei regolamenti locali può essere stabilita una distanza maggiore. I regolamenti locali, quindi, possono aumentare la distanza (es. 4 o 5 metri) ma mai diminuirla.

    Ultimo aggiornamento 30/10/2012 12:12
  21. Distanze di alberi e piante dal confine e poteri del proprietari del fondo che subisce l’invasione

    Cass. 24 agosto 2012 n. 14632

    Ultimo aggiornamento 14/11/2012 09:09
  22. La tettoia in metallo se non rispetta le distanze legali va rimossa

    Cassazione, sez. VI Civile – 2, ordinanza del 2 ottobre 2012, n. 16776

    Ultimo aggiornamento 11/10/2012 09:09
  23. Distanze tra Edifici: Prevalgono le Norme Nazionali

    Cassazione, sez. II, 14 marzo 2012, n. 4076

    Ultimo aggiornamento 19/06/2012 11:11
  24. Le distanze legali nel Condominio

    Corte di Cassazione Sezione 2 Civile Sentenza del 11 marzo 2010, n. 5897 Applicabilità delle norme sulle distanze legali

    Ultimo aggiornamento 20/01/2012 11:11
  25. Zone sismiche, edificio abbattuto senza distanze di sicurezza

    Corte di cassazione, sentenza n. 9318/2009

    Ultimo aggiornamento 09/11/2011 15:03