1. Il mancato isolamento acustico di un immobile fa scattare l'azione per gravi difetti

    Il mancato isolamento acustico di un immobile rientrano nel novero dei gravi difetti costruttivi disciplinati dall'art. 1669 del codice civile

    Ultimo aggiornamento 19/01/2016 15:03
  2. I gravi difetti dei pavimenti dell'immobile. Itinerari giurisprudenziali.

    La giurisprudenza ha classificato “gravi difetti” anche quelli derivanti da una cattiva installazione di mattonelle e pavimenti all'interno delle unità immobiliari.

    Ultimo aggiornamento 06/07/2015 14:02
  3. ENI. Gravi errori in materia di fatturazione. Obbligo di risarcimento per gli utenti

    25 euro a 100mila clienti. Un duro verdetto ha colpito l'Eni, obbligata a risarcire con un indennizzo di 25 euro più di 100mila clienti, vittime di disservizi nell'ambito sia della tutela gas sia del mercato libero.

    Ultimo aggiornamento 04/11/2014 11:11
  4. Il cane del vicino abbaia giorno e notte: legittimo il recesso del conduttore dal contratto di locazione per gravi motivi

    La locazione di un'unità immobiliare può essere sempre interrotta dal conduttore attraverso un'azione di recesso dal contratto, con comunicazione da inviarsi al proprietario almeno sei mesi prima, se ricorrono gravi motivi.

    Ultimo aggiornamento 23/06/2014 18:06
  5. Una «cartella clinica» per conoscere lo stato di salute degli edifici, ma con gravi oneri a carico degli amministratori di condominio.

    Legge Regionale n.27 del 20 maggio 2014

    Ultimo aggiornamento 13/06/2014 11:11
  6. L'immobile è costruito con «materiale scadente». Il costruttore è responsabile dei «gravi difetti»

    Cass., sez. II, 28.04.2004, n. 8140; Cass., sez. II, 20.11.2007, n. 24143; Cass., sez. II, 03.01.2013, n. 84

    Ultimo aggiornamento 28/05/2014 09:09
  7. Il citofono va in tilt. Ma il condominio può agire in giudizio per chiedere la garanzia per "gravi vizi"?

    La sentenza del Tribunale di Lucca fornisce una risposta chiara a tale quesito.

    Ultimo aggiornamento 15/05/2014 09:09
  8. Quali sono i rimedi richiedibili nel caso di azione per gravi difetti?

    L'appaltatore, per legge (art. 1669 c.c.), è responsabile per dieci anni in relazione ai pericoli di rovina ed ai gravi difetti dell'opera eseguita.

    Ultimo aggiornamento 27/03/2014 08:08
  9. L’azione di garanzia per gravi difetti può essere fatta valere anche contro il costruttore-venditore dell’edificio

    Nel caso di gravi difetti dell’immobile, l’acquirente dell’edificio o dell’unità immobiliare ubicata in un edificio in condominio può fare valere l’azione di garanzia per gravi difetti (art. 1669 c.c.) contro il costruttore venditore in quanto tale azione non è limitata al puro e semplice rapporto committente-appaltatore.

    Ultimo aggiornamento 23/01/2014 14:02
  10. Il calo del fatturato rientra tra i gravi motivi che consentono al conduttore di recedere in qualsiasi momento

    Corte app. civ. Firenze, sez. II, 28 marzo 2013, n. 100

    Ultimo aggiornamento 04/12/2013 13:01
  11. No al far west tra vicini le conseguenze del classico “gavettone” dal primo piano possono essere davvero gravi.

    Carcere per l’inquilino che si fa giustizia da sé invece di ricorrere al Giudice contro gli schiamazzi

    Ultimo aggiornamento 14/10/2013 13:01
  12. Se l'immobile presenta gravi difetti di costruzione, l'amministratore può fare causa al costruttore solamente per le parti comuni

    Trib. Legnano 17 luglio 2012; Trib. Monza 18 dicembre 2012

    Ultimo aggiornamento 07/03/2013 11:11
  13. Le infiltrazioni d’acqua rientrano nella nozione di gravi difetti ai sensi dell’art. 1669 c.c.

    Una recente sentenza della Corte d’appello di Ancona ha il pregio di fare il punto della situazione specificando altresì che a determinate condizioni anche le infiltrazioni d’acqua piovana sono da ritenersi tali.

    Ultimo aggiornamento 05/11/2012 09:09
  14. Se il conduttore era a conoscenza delle infiltrazioni e non se n’è mai lamentato non può (dopo lungo tempo) recedere dal contratto per gravi motivi

    Cass. 26 luglio 2012, n. 13191

    Ultimo aggiornamento 23/08/2012 08:08
  15. Bonus settore edilizio: detrazioni dal 36% al 50%. La risposta del Governo per far ripartire il settore edilizio

    Sgravi e Sconti per far ripartire il Settore Edilizio

    Ultimo aggiornamento 25/05/2012 09:09
  16. Vizi gravi dell'unità immobiliare acquistata.

    I diritti del compratore.

    Ultimo aggiornamento 10/11/2011 10:10