1. Le spese per il recupero del credito, chi li sostiene? Il condominio o il moroso?

    La Cassazione con sentenza 751 del 18 gennaio 2016 fa chiarezza sulla imputazione delle spese legali, distinguendo tra la fase stragiudiziale e quella giudiziale

    Ultimo aggiornamento 26/01/2016 11:11
  2. Recupero crediti. Bisogna prima acquisire i nominativi dei condomini morosi

    La mancata comunicazione dei dati dei condomini morosi da parte dell'amministratore non autorizza il creditore a chiedere tutti i debiti del Condominio ad un singolo condomino

    Ultimo aggiornamento 09/11/2015 11:11
  3. Recupero crediti. L'amministratore di condominio può agire in giudizio solo previo consenso dell'assemblea

    L'amministratore di condominio può agire autonomamente, senza la preventiva delibera assembleare, solo per crediti derivanti dalla ordinaria attività di amministrazione

    Ultimo aggiornamento 07/04/2015 09:09
  4. Il recupero dei crediti condominiali nei confronti dei "coniugi comunisti" per la casa familiare.

    Più debitori obbligati per un solo debito? sono legati "intimamente" tra loro, come lo sono marito e moglie

    Ultimo aggiornamento 07/05/2014 17:05
  5. Il recupero dei crediti degli amministratori di condominio. Come provare gli anticipi di cassa sostenuti e recuperare il credito?

    Una recente sentenza del Giudice di Pace di Palermo dà seguito ad alcuni principi della Corte di Cassazione, adattandoli ad un caso concreto.

    Ultimo aggiornamento 15/04/2014 16:04
  6. Mediazione civile e recupero crediti verso i condòmini morosi: uno straordinario strumento in più a disposizione degli amministratori condominiali

    La riforma del condominio (L.220/2012) in vigore dal 18.06.2013 ha senza dubbio introdotto importanti novità nella gestione condominiale, portando con sé grandi responsabilità in capo agli amministratori.

    Ultimo aggiornamento 18/02/2014 11:11
  7. Bonus recupero edilizio: ancora 5 mesi per usufruire della super-aliquota

    Cinque mesi, o poco meno, e la super-aliquota del 50% sugli interventi di recupero edilizio andrà definitivamente in pensione.

    Ultimo aggiornamento 08/02/2013 08:08
  8. Nessun recupero delle spese condominiali se il decreto ingiutivo viene emesso nei confronti del 'falso' proprietario

    Cass., sez. II Civile, sentenza del 21 novembre 2012, n. 20562

    Ultimo aggiornamento 03/12/2012 08:08
  9. Il condominio non paga il direttore dei lavori? Giusta l’azione di recupero del credito fondata sull’attività svolta

    Cass. 10 agosto 2012 n. 14420

    Ultimo aggiornamento 28/09/2012 08:08
  10. Opposizione al decreto ingiuntivo condominiale ex art. 63 disp. att. c.c. e ripartizione dell’onere della prova

    Ogni condomino che non paga i contributi dovuti per la gestione e conservazione delle parti comuni dell’edificio è considerabili moroso e come tale soggetto all’azione giudiziale finalizzata al recupero del credito.

    Ultimo aggiornamento 16/08/2012 10:10