1. La ristrutturazione del solaio abbassa il soffitto dell'immobile sottostante: scatta il risarcimento?

    Corte di Cassazione, Sezione II Civile, 14 febbraio 2017, n. 3893

    Ultimo aggiornamento 13/03/2017 13:01
  2. Danni derivanti da infiltrazioni e mancato godimento dell'immobile. Il risarcimento non è sempre dovuto.

    Cassazione civile, n. 4534 del 22 febbraio 2017

    Ultimo aggiornamento 13/03/2017 11:11
  3. Vendita di un'abitazione priva di abitabilità. Gli acquirenti possono richiedere la risoluzione del contratto e il risarcimento del danno?

    Corte di Cassazione n.2294 civ. del 30 gennaio 2017

    Ultimo aggiornamento 13/02/2017 11:11
  4. Macchie oleose nell'androne condominiale. Condannato il condominio al risarcimento dei danni

    Tribunale di Salerno,4.8.2016 n. 3780

    Ultimo aggiornamento 12/12/2016 10:10
  5. Cattivo funzionamento delle fogne. Il comune è obbligato al risarcimento dei danni subiti da terzi

    Corte di Cassazione, sez.civ. III, 13.10.2016, n. 20653

    Ultimo aggiornamento 24/10/2016 09:09
  6. Per il crollo di un muro deve essere respinta la richiesta di risarcimento indirizzata solo a una parte del complesso.

    Corte di Cassazione con la sentenza n. 12641 del 17 giugno 2016

    Ultimo aggiornamento 16/08/2016 09:09
  7. Discoteca e rumori oltre la soglia, scatta il risarcimento del danno

    Corte di Cassazione - del 27 giugno 2016, n. 13208

    Ultimo aggiornamento 08/08/2016 10:10
  8. Incendio sviluppatosi in un immobile condotto in locazione. Risarcimento danni

    Il condominio danneggiato dall'incendio deve dimostrare la responsabilità del custode dell'immobile.

    Ultimo aggiornamento 25/07/2016 10:10
  9. Il danno futuro da intasamento delle grondaie non legittima il risarcimento

    Tribunale di Padova con la sentenza n. 3550 del 20 novembre 2014

    Ultimo aggiornamento 18/07/2016 09:09
  10. Caduta dalle scale: niente risarcimento senza la prova del nesso causale tra caduta e stato dei luoghi.

    In caso di caduta sulle scale, il danneggiato deve anzitutto dimostrare il nesso causale tra la caduta e lo stato dei luoghi

    Ultimo aggiornamento 06/07/2016 15:03
  11. Macchie di muffa sul soffitto dell'appartamento. L'assicurazione copre il condominio nel risarcimento al conduttore

    Muffa in casa? Il condominio paga la franchigia all'inquilino

    Ultimo aggiornamento 14/06/2016 09:09
  12. Gestore del servizio idrico condannato al risarcimento del danno se non prova di aver fatto tutto il possibile per erogare acqua potabile

    La Cassazione conferma la condanna del gestore del servizio idrico di un comune siciliano che non ha provato di aver fatto tutto il possibile per erogare acqua potabile.

    Ultimo aggiornamento 07/04/2016 09:09
  13. Risarcimento del danno per distacco errato dell'energia elettrica

    Corte di Cassazione, 22 dicembre 2015, n. 25731

    Ultimo aggiornamento 07/03/2016 08:08
  14. Ostacolo al godimento della cosa comune. Quando scatta il risarcimento del danno?

    Tribunale di Modena nella sentenza n. 43 dell'8 gennaio 2016.

    Ultimo aggiornamento 29/02/2016 10:10
  15. Lavori di consolidamento in condominio e riduzione della superficie dell'autorimessa di proprietà esclusiva. Risarcimento

    Cassazione civile, n. 25292 del 16 dicembre 2015

    Ultimo aggiornamento 22/01/2016 10:10
  16. Il condomino “sporcaccione” o “prepotente” rischia la condanna penale e l'azione civile per il risarcimento dei danni.

    Suprema Corte, VI sezione penale, con sentenza n. 44772, del 9/11/2015

    Ultimo aggiornamento 17/11/2015 15:03
  17. Risarcimento danni dall'assicurazione e franchigia: a chi spetta pagare la differenza?

    Nel condominio in cui vivo si è verificato un danno da infiltrazioni dal tetto comune verso un'unità immobiliare di proprietà esclusiva.

    Ultimo aggiornamento 20/10/2015 14:02
  18. Scivolo sul pavimento e mi faccio male. Quando il risarcimento non è dovuto

    Corte di Cassazione Civ 27.8.2015 n. 17199

    Ultimo aggiornamento 07/09/2015 12:12
  19. Condomino cade a causa di irregolarità presenti nel portico condominiale, risarcimento

    Corte di Cassazione civile, n. 13543 del 1° luglio 2015

    Ultimo aggiornamento 23/07/2015 15:03
  20. Infiltrazioni da terrazza a livello: il risarcimento va richiesto a tutti i condomini.

    Legittimato passivo dell'azione risarcitoria è l'amministratore di condominio

    Ultimo aggiornamento 11/05/2015 10:10
  21. Nessun risarcimento del danno in caso di caduta delle foglie dall'albero del vicino

    Il danno futuro non è risarcibile, se non adeguatamente provato

    Ultimo aggiornamento 15/04/2015 11:11
  22. Prescrizione del diritto al risarcimento dei danni da infiltrazioni

    Entro quanto tempo si prescrive il diritto al risarcimento del danno da infiltrazioni?

    Ultimo aggiornamento 15/04/2015 11:11
  23. Chi risponde dei danni da infiltrazioni provenienti dalla terrazza a livello: il proprietario o il condominio?

    La Sentenza del Tribunale di Caltanissetta analizza la questione della legittimazione passiva a resistere

    Ultimo aggiornamento 31/03/2015 11:11
  24. Infiltrazioni terrazza condominiale. L'usufruttuaria può chiedere il risarcimento dei danni per la non corretta esecuzioni dei lavori eseguiti?

    Tribunale di Benevento, 4 marzo 2014, n. 707

    Ultimo aggiornamento 28/01/2015 14:02
  25. Il danno segue l'immobile. Se trasferisco la proprietà di un immobile, a chi spetta il risarcimento del danno?

    Il diritto al risarcimento del danno è accessorio al diritto di proprietà e si trasferisce con la proprietà dell'immobile, oppure ha natura personale e resta a capo del proprietario del bene all'epoca dell'evento dannoso?

    Ultimo aggiornamento 10/12/2014 09:09
  26. ENI. Gravi errori in materia di fatturazione. Obbligo di risarcimento per gli utenti

    25 euro a 100mila clienti. Un duro verdetto ha colpito l'Eni, obbligata a risarcire con un indennizzo di 25 euro più di 100mila clienti, vittime di disservizi nell'ambito sia della tutela gas sia del mercato libero.

    Ultimo aggiornamento 04/11/2014 11:11
  27. Nessun risarcimento al vicino del condominio per il passaggio dei condomini dal suo fondo

    Corte di Cassazione con la sentenza n. 20982, depositata in cancelleria il 6 ottobre 2014

    Ultimo aggiornamento 22/10/2014 08:08
  28. Rumori da calpestio per mancanza del materassino fonoassorbente. Via libera al risarcimento

    Sentenza del Tribunale di Brescia emessa in data 05 agosto 2014

    Ultimo aggiornamento 17/09/2014 09:09
  29. Sì al danno morale per la perdita dell'animale da affezione. Condannato al risarcimento dei danni il vicino «pistolero»

    Tribunale di Milano sentenza del 01/07/2014

    Ultimo aggiornamento 24/07/2014 09:09
  30. L'inquilino scappa. Le antenne per telefonia cellulare sul tetto del condominio sono troppo rumorose. Scatta il diritto al risarcimento del danno.

    La stazione radio-base per telefonia cellulare installata sul lastrico solare del condominio deve rispettare le norme sulla tollerabilità delle immissioni rumorose. Nel caso in cui ciò non avvenga e il condòmino dell'immobile sottostante lamenti una simile molestia, l'impresa responsabile dell'apparato è tenuta al risarcimento del danno, oltre che ad adottare gli accorgimenti tecnici necessari per rimuovere l'abuso.

    Ultimo aggiornamento 17/07/2014 11:11
  31. Violazione delle norme sulle distanze? Risarcimento del danno assicurato

    Chi lamenta la violazione della normativa dettate in materia di distanze tra le costruzioni ha diritto al risarcimento del danno per il solo fatto che le normative citate siano state violate.

    Ultimo aggiornamento 08/07/2014 15:03
  32. L'inquilino non ha diritto al risarcimento se l'infiltrazione deriva dal tubo condominiale

    Il guasto non può costituire motivo per la compensazione delle spese perché non incide sul godimento dei locali. Il proprietario non e tenuto alle riparazioni.

    Ultimo aggiornamento 30/06/2014 17:05
  33. Effettuare lo “spurgo” dei radiatori prima di chiedere il risarcimento dei danni.

    Non può essere modificato l'impianto di riscaldamento, anche se un condomino subisce danni dal cattivo funzionamento dell'impianto, senza la preventiva autorizzazione dell'assemblea.

    Ultimo aggiornamento 27/03/2014 10:10
  34. Sono scivolata perché avevano messo la cera al pavimento. Senza prove nessun risarcimento

    Corte di Cassazione con la sentenza 24 febbraio 2014 n. 4277

    Ultimo aggiornamento 27/03/2014 10:10
  35. Danni da infiltrazioni: il condomino che intende chiedere il risarcimento del danno da infiltrazione non può fare esclusivo affidamento sulla CTU

    Sentenza della Corte di Cassazione sul finire del 2013, la n. 28669 del 27 dicembre 2013

    Ultimo aggiornamento 21/02/2014 08:08
  36. Se i lavori per la ristrutturazione della facciata si protraggono a lungo il conduttore dell’esercizio commerciale ha diritto al risarcimento del danno.

    Corte di Appello di Milano, sentenza n. 1062 del 22 aprile 2013

    Ultimo aggiornamento 17/12/2013 08:08
  37. Rottura del meccanismo di apertura elettronica del box auto e lesioni fisiche. Nessun risarcimento alla condomina già affetta da discopatia.

    Corte di Appello di Roma, sentenza n. 873 del 13 febbraio 2013

    Ultimo aggiornamento 09/10/2013 11:11
  38. Locazione: no al risarcimento a favore del conduttore quando il contratto è sciolto per mutuo consenso delle parti.

    Tribunale di Taranto, sentenza del 20 febbraio 2013

    Ultimo aggiornamento 29/07/2013 14:02
  39. Senza la prova certa e concreta il proprietario dell'immobile rimasto senza acqua non può chiedere il risarcimento per il mancato affitto

    Corte Suprema di Cassazione, sentenza n. 6086 del 12/03/2013

    Ultimo aggiornamento 10/04/2013 09:09
  40. Demolizione del muro di spina centrale dell'immobile con ingenti danni all'appartamento soprastante, nel risarcimento deve essere compreso anche il danno per la sistemazione provvisoria

    Cassazione, sez. II Civile, sentenza del 08 gennaio 2013, n. 259

    Ultimo aggiornamento 18/01/2013 08:08
  41. Muro comune danneggiato, il risarcimento dei danni è dovuto solo per l'equivalente pro-quota

    Cass., sez. II Civile, sentenza del 23 novembre 2012, n. 20733

    Ultimo aggiornamento 05/12/2012 09:09
  42. Nessun interruzione dell'usucapione per le tubature anche se spostate nel corso degli anni e risarcimento danni per lesioni cagionate dai lavori di ristrutturazione

    Cass., sez. II Civile, sentenza del 6 novembre 2012, n. 19089

    Ultimo aggiornamento 21/11/2012 09:09
  43. I balconi aggettanti sono parti di proprietà esclusiva anche i fini del risarcimento dei danni che provocano.

    Cass. 27 luglio 2012, n. 13509

    Ultimo aggiornamento 09/08/2012 17:05
  44. Troppe persone in ascensore?!? Se la Cabina precipita nessun risarcimento

    Se all’improvviso l’ascensore precipitasse? Incubo per molti, l’incidente ha rappresentato una realtà triste per una famiglia barese.

    Ultimo aggiornamento 31/05/2012 08:08
  45. Lavori per il rifacimento della facciata e direzione dei lavori. Nessun rimborso all'amministratore che ha anticipato il compenso al direttore dei lavori senza l'autorizzazione dell'assemblea

    Cass., sez. VI Civile – 2, sentenza del 16 aprile 2012, n. 5984

    Ultimo aggiornamento 18/04/2012 09:09
  46. Scivoloni in Condominio e Risarcimento dei Danni

    Trib. Lecce 13 dicembre 2011 n. 1510

    Ultimo aggiornamento 13/02/2012 16:04
  47. Compravendità immobiliare, il notaio che non effettua correttamente le visure deve risarcire il cliente

    Cass. , Sez. III civ., sentenza del 27 ottobre 2011, n. 22398

    Ultimo aggiornamento 03/02/2012 13:01
  48. Risarcimento del danno esistenziale all'inquilino per il fumo di sigarette dal bar sotto casa

    Corte di cassazione - Sez. III civile - Sentenza 31 marzo 2009 n. 7875

    Ultimo aggiornamento 11/11/2011 09:09
  49. Immobile condominiale danneggiato da infiltrazioni, risarcimento del danno da deprezzamento dell'immobile

    Cass. civ., sez. II, 8 maggio 2009, n. 10663

    Ultimo aggiornamento 07/10/2011 16:04
  50. Mancata disponibilità dell’immobile, nessun risarcimento dei danni

    Nessun risarcimento dei danni patrimoniali ai proprietari per i procedimenti di sfratto lunghi. Corte di Cassazione - Sez. I civ. - 15 novembre 2010 n. 23053

    Ultimo aggiornamento 07/10/2011 16:04