1. Si possono effettuare ristrutturazioni edilizie che riducono i volumi preesistenti

    La volumetria preesistente costituisce lo standard massimo di edificabilità in sede di ricostruzione. L'intento del legislatore è quello di impedire soltanto aumenti della complessiva cubatura degli edifici esistenti, ma non diminuzioni della stessa.

    Ultimo aggiornamento 13/08/2014 09:09